Non unione dell'epicondilo omerale mediale (UME) nel cane: un termine improprio per molteplici patologie

La presenza di aree a densitê calcifica nel contesto dei tessuti molli adiacenti all'epicondilo omerale mediale rappresenta un raro riscontro radiografico in cani portati a visita a causa di zoppia. Nonostante siano state proposte varie teorie a spiegare l'esatta natura di tali reperti, a tutt'oggi non Å ancora ben chiaro il meccanismo eziopatogenetico all'origine della lesione. Nel presente lavoro gli Autori, prendendo spunto dalla descrizione di due casi clinici, effettuano una revisione critica della letteratura; vengono inoltre prese in considerazione e discusse le teorie eziopatogenetiche pi¥ accreditate, la terapia, nonchÄ la prognosi per questa non comune affezione ortopedica.

Additional Info

  • Authors: Allevi G., Mortellaro C.M., Bevere N., Di Giancamillo M.
  • Authors note: Istituto di Clinica Chirurgica e Radiologia Veterinaria, FacoltÉ_ di Medicina Veterinaria, UniversitÉ_ degli Studi di Milano
  • Year: 2003
  • Reference: Veterinaria, Anno 17, n. 4, Dicembre 2003
  • Pages: 9 - 24
Download attachments:
  • pdf PDF (3315 Downloads)
Read 6886 times
« September 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
Use of cookies: to ensure functionality and navigation preferences This site uses cookies owners, in order to enhance the experience of its members, and reserves the use of third-party cookies to improve our services. For more information and to receive any instructions on the use of cookies please read our extended, pressing the End key accept the use of cookies.