Print this page

Ipotiroidismo primario nel cane

L’ipotiroidismo è una disendocrinia causata dalla ridotta produzione di ormoni tiroidei. Nel cane, si osserva più comunemente una forma primaria, dovuta ad una tiroidite linfoplasmocellulare o a una atrofia idiopatica della tiroide. I segni clinici e clinico-patologici maggiormente
associati sono spesso aspecifici e rappresentati da riluttanza all’esercizio, letargia, aumento di peso, alterazioni cutanee, ipercolesterolemia e anemia non rigenerativa. Per formulare una corretta diagnosi è pertanto importante la valutazione combinata dell’anamnesi, dell’esame fisico diretto, del profilo emato-biochimico e della concentrazione sierica di ormoni tiroidei. La principale difficoltà diagnostica sta nel fatto che è molto frequente trovare basse concentrazioni degli ormoni tiroidei senza che vi sia ipotiroidismo.
Ciò può essere legato a caratteristiche di razza, specifici stati fisiologici, malattie concomitanti (euthyroid sick syndrome) o assunzione di alcuni farmaci. La terapia prevede la supplementazione per via orale con ormoni tiroidei sintetici. Lo scopo terapeutico è ripristinare una condizione clinica di normalità, evitando la tireotossicosi.

Additional Info

  • Authors: Lunetta F., Fracassi F.
  • Authors note: Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie, Ozzano dell’Emilia (BO), Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
  • Year: 2021
  • Reference: Veterinaria Year 35, n. 6, December 2021
  • Pages: 295 - 308
Read 113 times