Il collasso tracheale del cane: un nuovo approccio terapeutico

Il collasso tracheale del cane, sindrome da insufficienza respiratoria per schiacciamento del lume tracheale, colpisce in prevalenza razze toy e nane. Fra le diverse ipotesi patogenetiche quella pi¥ fondata identifica una distrofia degli anelli cartilaginei e delle strutture fibro-muscolari come possibile causa di insorgenza della patologia. Scopo di questo lavoro Å stato valutare gli effetti di un trattamento cronico con 0,3 mg/kg di Stanozololo in soggetti con collasso tracheale a vario stadio di gravitê, individuato sulla base di un punteggio clinico. I dati sono stati confrontati con quelli ottenuti dagli autori in casi trattati con terapia sintomatica classica. Lo stanozololo, androgeno di sintesi, manifesta, per le sue caratteristiche chimiche, una maggiore affinitê, a basso dosaggio, per i recettori dei glucocorticoidi rispetto a quelli per gli androgeni con esaltazione dei suoi effetti anti-distrofici. I risultati descritti evidenziano una significativa riduzione del punteggio clinico nei soggetti sottoposti alla nuova terapia.

Additional Info

  • Authors: Dondi M., Saleri R., Bianchi E., Pedrazzi G., Zannetti G.
  • Authors note: Dipartimento di Salute Animale, Dipartimento di Produzioni Animali, Istituto di Scienze Fisiche, UniversitÉ_ degli Studi di Parma
  • Year: 2002
  • Reference: Veterinaria 16, 1, 2002
  • Pages: 61 - 67
Download attachments:
  • pdf PDF (18010 Downloads)
Read 5165 times

Advanced Search

Copyright © 2015 | VETERINARIA is the Official Journal of SCIVAC
SCIVAC | Via Trecchi 20, Cremona | Ph. +39 0372 403500 | F +39 0372 457091 | www.scivac.it | info@scivac.it | VAT-ID 00861330199
Use of cookies: to ensure functionality and navigation preferences This site uses cookies owners, in order to enhance the experience of its members, and reserves the use of third-party cookies to improve our services. For more information and to receive any instructions on the use of cookies please read our extended, pressing the End key accept the use of cookies.