I disturbi geriatrici del cane: valutazione clinica, comportamentale ed approccio terapeutico

Il veterinario pratico Å testimone, nello svolgimento dell'attivitê professionale sui piccoli animali, delle innumerevoli alterazioni comportamentali del cane anziano, sovente riportate dai proprietari quali espressioni di senilitê. Il primo passo consiste nella conoscenza delle potenziali alterazioni comportamentali geriatriche; successivamente Å necessario un approccio clinico razionale per individuare eventuali cause organiche (neurologiche, ormonali, anatomo-funzionali etc.) che potrebbero contribuire alla modificazione comportamentale. I cani anziani manifestano diversi disturbi comportamentali, espressione della disfunzione cognitiva che in alcuni soggetti puÿ portare ad alterazioni tali da inficiare la funzione del cane quale animale da compagnia. Scopo del presente studio Å l'analisi dei diversi problemi comportamentali senili attraverso una valutazione clinica e comportamentale. Nel periodo 1999-2001 nella popolazione di cani anziani genericamente riferita per patologie comportamentali sono stati selezionati 45 soggetti con alterazioni dell'etogramma specie-specifico ed esenti da patologie cliniche di entitê tale da compromettere di per sÄ il comportamento e/o lo stato emozionale e cognitivo del paziente. Sono state formulate le seguenti diagnosi: disfunzione cognitiva (7 casi), distimia senile (3 casi), sindrome da iper-aggressivitê senile (8 casi), depressione da involuzione (6 casi), sindrome da iperattaccamento senile (6 casi), fobie senili (3 casi), ansia generalizzata senile (12 casi). In ciascun caso si Å impostato un piano terapeutico comprendente l'aspetto ambientale e il rapporto uomo-animale, sono state applicate le tecniche di modificazione comportamentale e sono stati somministrati farmaci quando ritenuto necessario. Si Å riscontrato un miglioramento giudicato ottimo e soddisfacente rispettivamente nel 70% e 25% dei casi, risultato che incoraggia il proseguimento dell'attivitê clinico-comportamentale nel settore geriatrico degli animali d'affezione.

Additional Info

  • Authors: Osella M.C., Bergamasco L., Badino P.
  • Year: 2003
  • Reference: Veterinaria, Anno 17, n. 2, Aprile 2003
  • Pages: 41 - 47
Download attachments:
  • pdf PDF (4492 Downloads)
Read 1306 times

Advanced Search