La sindrome della vena cava craniale

La sindrome della vena cava craniale Å una sequela poco comune, ma facilmente riconoscibile, dell'ostruzione della vena stessa. I segni clinici sono caratteristici - edema depressibile simmetrico e non dolente della testa, del collo e degli arti anteriori. Le cause sono rappresentate da trombosi del vaso e da compressione o invasione da parte di tumori e granulomi. La valutazione prevede tipicamente il ricorso alla diagnostica per immagini del torace ed al prelievo di campioni tissutali dalle masse presenti, per la diagnosi citologica o istologica. Il trattamento Å volto a correggere il processo patologico primario; tuttavia, anche in medicina veterinaria Å possibile applicare le terapie endovascolari attualmente impiegate nell'uomo. La prognosi riflette l'eziologia sottostante ed Å quindi, generalmente, riservata.

Additional Info

  • Authors: Nicastro A., CotÉ⌐
  • Authors note: Angell Memorial Animal Hospital - Boston, Massachusetts
  • Year: 2003
  • Reference: Supplemento (Ottobre 2003) a Veterinaria, Anno 17, n. 3, Agosto 2003
  • Pages: 65 - 72
Download attachments:
  • pdf PDF (9281 Downloads)
Read 9627 times

Advanced Search