Fibrodisplasia ossificante progressiva, un caso nel gatto: diagnosi clinica e radiografica

La fibrodisplasia ossificante progressiva (FOP) Å una malattia estremamente rara sia nell'uomo che negli animali domestici. Θ caratterizzata da diffusa iperplasia ed ossificazione del tessuto connettivo dell'epimisio che tende a causare dislocazione e atrofia dei muscoli striati, intrappolamento di vasi e nervi e progressiva immobilitê. Segni clinici, rilievi radiografici ed esame istologico sovrapponibili a quanto si verifica nella FOP umana, sono state segnalate molto sporadicamente negli animali domestici ed in particolare nel gatto, nel cane e nel maiale. In questo articolo viene descritto un caso di fibrodisplasia ossificante progressiva che ha colpito un giovane gatto europeo di sette mesi con una condizione clinica e segni radiografici sovrapponibili alla FOP umana. Radiograficamente Å evidente una massiva mineralizzazione dei tessuti molli delle cosce e moderata mineralizzazione delle fasce muscolari delle braccia e delle fasce dei muscoli superficiali del dorso e del collo. L'esame istopatologico effettuato post mortem ha confermato la diagnosi clinica e radiografica.

Additional Info

  • Authors: Gallorini F.
  • Authors note: Medico Veterinario - Ambulatorio Veterinario _▄_S. Silvestro_▄¥ - Castiglion Fiorentino (AR)
  • Year: 2008
  • Reference: Veterinaria, Anno 22, n. 3, Giugno 2008
  • Pages: 31 - 35
Download attachments:
  • pdf PDF (1004 Downloads)
Read 940 times

Advanced Search