Riassorbimento osseo da sospetta protezione da stimolo meccanico dopo applicazione di un impianto a stabilitê angolare

Viene descritto il trattamento di una pseudoartrosi atrofica in un cane con impianto a stabilitê angolare Fixin e trapianto osseo. Il controllo radiografico a 2 mesi evidenziava la guarigione della pseudoartrosi e i segni radiografici di riassorbimento osseo secondari a sospetta protezione da carico. L'impianto veniva rimosso. Dopo 6 giorni dalla rimozione si verificava una rifrattura. Il paziente veniva trattato utilizzando una placca Fixin con modulo di resistenza a flessione (Wf) inferiore. Controlli clinici e radiografici evidenziavano la guarigione della frattura a 3 mesi e i successivi controlli seriali fino a 28 mesi dalla revisione evidenziavano assenza di riassorbimento osseo. Le caratteristiche dell'impianto hanno giocato un ruolo fondamentale nella guarigione della lesione.

Additional Info

  • Authors: Massimo Petazzoni, Tommaso Nicetto, Andrea Urizzi
  • Year: 2012
  • Reference: Veterinaria, Anno 26, n. 2, Aprile 2012
  • Pages: 31 - 36
Download attachments:
  • pdf PDF (1021 Downloads)
Read 1066 times

Advanced Search