Frattura del condilo laterale omerale conseguente a cisti ossea trattata con chiodo ad autocompressione

Un cane Maltese di 8 mesi è stato riferito per una frattura del condilo laterale dell’omero destro. La diagnosi di cisti ossea unicamerale è stata emessa basandosi sull’esame radiografico e su quello citopatologico. L’osteosintesi con chiodo ad auto compressione è stata preferita all’amputazione o all’artrodesi. L’animale non ha riportato complicazioni associate alla procedura e il recupero funzionale dell’arto, nel follow up a 1 anno, è stato giudicato eccellente.

Additional Info

  • Authors: Baroni T., Baroni E.
  • Authors note: Clinica Veterinaria Baroni, Rovigo, Italy
  • Year: 2017
  • Reference: Veterinaria Year 31, n. 2, April 2017
  • Pages: 107 - 113
Download attachments:
  • pdf PDF (1533 Downloads)
Read 1111 times

Advanced Search