CORNER DIAGNOSTICO - Diagnostica per immagini

PRESENTAZIONE CLINICA
Nora, Rottweiler, femmina sterilizzata, 32 kg, un anno, viene portata a visita per scialorrea ed irrequietezza dalla sera prima. La paziente non si lascia toccare dai proprietari e si irrigidisce se le passano vicino. È alimentata a BARF, raramente integrata con crocchette. Il giorno
prima il marito ha preparato il pasto (in genere se ne occupa la moglie). Profilassi vaccinale e antiparassitaria corretta e regolare.
Alla visita clinica la paziente risulta vigile, presenta profusa scialorrea, difficoltà nella deglutizione e forti tremori, mucose rosee, TRC < 2, temperatura rettale 38,5°. Linfonodi periferici esplorabili nei limiti della norma. Nei limiti della norma l’auscultazione cardiaca e polmonare,
con 32 atti respiratori minuto e una frequenza cardiaca di 140 battiti per minuto. Alla palpazione dell’addome la paziente appare tesa, ringhia e tenta di mordere il medico (in genere molto docile). In considerazione della scialorrea e della sintomatologia addominale, si
propone un esame radiografico del torace e dell’addome (Figg. 1, 2 e 3).

Domande
Quale pensi sia la diagnosi più probabile?
Che cosa proponi come prossimo esame diagnostico?
I proprietari devono partire per il week end e chiedono una terapia di supporto e propongono di riportarti Nora al controllo in 48 ore, sei d’accordo?

Additional Info

  • Authors: De Carolis R., Spattini G.
  • Authors note: Clinica Veterinaria Castellarano, Via Fuori Ponte 1/1, 42014, Castellarano
  • Year: 2021
  • Reference: Veterinaria Year 35, n. 6, December 2021
  • Pages: 293 - 294
Read 31 times