Meningoencefalite di origine sconosciuta nel cane: eziologia, patogenesi e presentazione clinica

Le “meningoencefaliti o meningoencefalomieliti ad eziologia sconosciuta” (Meningoencephalitis of Unknown Origin: MUO) costituiscono un gruppo di patologie infiammatorie del Sistema Nervoso Centrale (SNC) del cane accomunate da un’origine non infettiva e da un probabile meccanismo patogenetico immunomediato.
Queste forme infiammatorie sembrano essere causate da una risposta aberrante del sistema immunitario rivolta contro le componenti del SNC.
Le MUO comprendono diverse malattie distinte sulla base delle caratteristiche istopatologiche in: Meningoencefalomielite Granulomatosa (Granulomatous MeningoEncephalomyelitis: GME), Meningoencefalite Necrotizzante (Necrotizing MeningoEncephalitis: NME), Leucoencefalite Necrotizzante (Necrotizing LeukoEncephalitis: NLE).
Queste forme infiammatorie non-infettive colpiscono soggetti di età giovane/adulta. Certe razze sembrano particolarmente predisposte. L’esordio dei sintomi è spesso acuto e il decorso progressivo. I deficit neurologici possono essere vari e dipendere dalla regione neuroanatomica
che viene colpita.

Additional Info

  • Authors: Gagliardo T.
  • Authors note: Centro Diagnostico Veterinario PalermoVet, viale regione siciliana 4111 sud est, Palermo, Italia.
  • Year: 2022
  • Reference: Veterinaria Year 36, n. 2, April 2022
  • Pages: 57 - 64
Read 24 times