Non unione dell'epicondilo omerale mediale (UME) nel cane: un termine improprio per molteplici patologie

La presenza di aree a densitê calcifica nel contesto dei tessuti molli adiacenti all'epicondilo omerale mediale rappresenta un raro riscontro radiografico in cani portati a visita a causa di zoppia. Nonostante siano state proposte varie teorie a spiegare l'esatta natura di tali reperti, a tutt'oggi non Å ancora ben chiaro il meccanismo eziopatogenetico all'origine della lesione. Nel presente lavoro gli Autori, prendendo spunto dalla descrizione di due casi clinici, effettuano una revisione critica della letteratura; vengono inoltre prese in considerazione e discusse le teorie eziopatogenetiche pi¥ accreditate, la terapia, nonchÄ la prognosi per questa non comune affezione ortopedica.

Additional Info

  • Authors: Allevi G., Mortellaro C.M., Bevere N., Di Giancamillo M.
  • Authors note: Istituto di Clinica Chirurgica e Radiologia Veterinaria, FacoltÉ_ di Medicina Veterinaria, UniversitÉ_ degli Studi di Milano
  • Year: 2003
  • Reference: Veterinaria, Anno 17, n. 4, Dicembre 2003
  • Pages: 9 - 24
Download attachments:
  • pdf PDF (6392 Downloads)
Read 11832 times

Advanced Search