Trattamento chirurgico della rottura del legamento crociato anteriore nel cane mediante osteotomia livellante del piatto tibiale (TPLO): presupposti teorici ed esperienza clinica in 293 casi

La rottura del legamento crociato anteriore (LCA) rappresenta una lesione di frequente riscontro nel cane, particolarmente in quelli di taglia grande, in quelli molto attivi e in quelli soprappeso. La comprensione della biomeccanica articolare che sta alla base della patogenesi della distorsione e della rottura del LCA, sviluppata da Barclay Slocum, ha mostrato come il livellamento dell'inclinazione del piatto tibiale possa ristabilire l'equilibrio biomeccanico del ginocchio ed annullare la spinta craniale della tibia, responsabili spesso del cedimento sia del legamento stesso che della sua ricostruzione con tecniche tradizionali. L'applicazione di questa tecnica in 293 casi di rottura completa o parziale del legamento crociato anteriore in 251 cani di taglia, etê e peso diversi ha mostrato una costanza di risultati positivi in termini di ripresa funzionale e di arresto o diminuzione dell'artrosi, con una percentuale di complicazioni estremamente bassa.

Additional Info

  • Authors: Vezzoni A., Baroni E., Demaria M., Olivieri M., Magni Gianluca
  • Authors note: Medico veterinario libero professionista, Cremona - Medico veterinario libero professionista, Rovigo - Medico veterinario libero professionista, Torino - Medico veterinario libero professionista, Samarate (VA) - Medico veterinario libero professionista, B
  • Year: 2003
  • Reference: Veterinaria, Anno 17, n. 3, Agosto 2003
  • Pages: 19 - 31
Download attachments:
  • pdf PDF (8994 Downloads)
Read 6850 times

Advanced Search