Valutazione qualitativa della proteinuria mediante SDS-AGE ai fini della localizzazione del danno renale nel cane e nel gatto

La proteinuria Å il primo, e talvolta l'unico, dato di laboratorio indicante una nefropatia in soggetti asintomatici. In questo studio Å stata valutata l'attendibilitê della caratterizzazione della proteinuria, effettuata mediante l'elettroforesi per pesi molecolari su gel d'agarosio (SDS-AGE), nell'identificare la sede del danno renale, confrontando i risultati ottenuti con quelli delle indagini istologiche. Sono stati esaminati 20 animali con proteinuria (6 gatti e 14 cani) in cui erano rilevabili segni clinici o reperti di laboratorio compatibili con una nefropatia. In tutti i soggetti Å stata effettuata una valutazione qualitativa della proteinuria mediante l'elettroforesi SDS-AGE e l'esame istologico del rene. I risultati ottenuti indicano che esiste una buona corrispondenza fra SDS-AGE e indagini istologiche nell'indicare la localizzazione delle lesioni renali. Tale tecnica elettroforetica puÿ essere quindi considerata un metodo valido, non invasivo e utile nella diagnosi delle patologie renali nel cane e nel gatto.

Additional Info

  • Authors: Abate O., Vittone V., Zanatta R., Tarducci A., Borgarelli M., Bellino C., Cagnasso A.
  • Authors note: Dipartimento di Patologia Animale - Settore di Clinica Medica - FacoltÉ_ di Medicina Veterinaria - UniversitÉ_ degli Studi di Torino
  • Year: 2005
  • Reference: Veterinaria, Anno 19, n. 1, Febbraio 2005
  • Pages: 9 - 14
Download attachments:
  • pdf PDF (3514 Downloads)
Read 1861 times

Advanced Search