Terapia con trilostano in 23 cani affetti da iperadrenocorticismo

Nel presente lavoro Å stata valutata l'efficacia della terapia con Trilostano in 19 cani con iperadrenocorticismo ipofisi- dipendente (PDH) e in 4 soggetti con iperadrenocorticismo surrenalico (ADH). Il farmaco Å risultato ben tollerato in tutti i soggetti e in 22 cani Å stata osservata una risposta terapeutica soddisfacente. Dopo una media di 13,1▒3,7 giorni dall'inizio del trattamento il test di stimolazione con ACTH ha messo in evidenza una riduzione altamente significativa (p<0,001 in tutti i casi) della cortisolemia basale e post stimolazione. Il test di stimolazione con ACTH Å stato eseguito dopo 2-3 ore dalla somministrazione del farmaco. Solo un cane ha manifestato insufficienza surrenalica acuta al 160í giorno di terapia. Il tempo mediano di sopravvivenza Å stato di 482 giorni. Il dosaggio finale medio che Å stato utilizzato al fine di ottenere un buon controllo della patologia Å stato di 5,9▒2,7 mg/kg. La presenza di un macroadenoma ipofisario ha fortemente compromesso l'efficacia del trattamento, pertanto si raccomanda di escludere tale patologia prima dell'inizio della terapia. In conclusione possiamo affermare che la terapia con trilostano Å risultata sicura ed efficace nel trattamento dell'iperadrenocorticismo canino.

Additional Info

  • Authors: Fracassi F., Mazzi A., Pietra M., Famigli-Bergamini P
  • Authors note: Dipartimento Clinico Veterinario - Sezione di Medicina Interna, Alma Mater Studiorum, UniversitÉ_ di Bologna
  • Year: 2007
  • Reference: Veterinaria, Anno 21, n. 2, Aprile 2007
  • Pages: 9 - 16
Download attachments:
  • pdf PDF (7628 Downloads)
Read 871 times

Advanced Search