Malattia respiratoria del cane associata ad infezione da Canine pneumovirus: prima segnalazione in Italia

Si riportano i risultati delle indagini virologiche e molecolari condotte nell’ambito di un focolaio di malattia respiratoria acuta (CIRD) associata ad infezione da canine pneumovirus (CnPnV). Il focolaio di CIRD è stato osservato in un canile della Puglia ed ha interessato 37 dei 350 cani ospitati presso tale struttura, con comparsa di tosse e/o scolo nasale, mentre la febbre era assente. L’analisi di sequenza dell’intero genoma virale ha dimostrato che l’agente causale (stipite Bari/100-12) è geneticamente correlato a ceppi CnPnV isolati negli Stati Uniti, ma anche al virus della polmonite del topo o pneumovirus
murino (MPV). Il presente studio rappresenta un utile contributo per la conoscenza del potenziale patogenetico di CnPnV e del ruolo di questo virus nell’insorgenza della CIRD. Ulteriori studi potranno chiarire la patogenesi e l’epidemiologia del virus, rispondendo così all’eventuale necessità di allestire vaccini specifici.

Additional Info

  • Authors: Decaro N. 1, Pinto P. 1, Mari V. 1, Larocca V. 1, Colaianni M. L. 2, Losurdo M. 1,2, Occhiogrosso L. 3, Martella V. 1, Buonavoglia C. 1
  • Authors note: 1 Dipartimento di Medicina Veterinaria, Università degli Studi di Bari, Valenzano (BA) - 2 Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Puglia e Basilicata, Foggia - 3 Veterinario libero professionista, Bari
  • Year: 2014
  • Reference: Veterinaria Anno 28, n. 1, Febbraio 2014
  • Pages: 7 - 12
Download attachments:
  • pdf PDF (1433 Downloads)
Read 1573 times

Advanced Search