La malattia di von Willebrand nel cane. 1) Recenti acquisizioni diagnostiche

In questa prima nota sono riportate le pi¥ recenti acquisizioni sulla malattia di von Willebrand (vWD), di origine ereditaria, determinata dalla carenza dell'omonimo Fattore di von Willebrand (FvW), che induce essenzialmente un disturbo della fase primaria o vascolo-piastrinica dell'emostasi. La frequenza del gene mutato, responsabile di questa patologia, Å piuttosto elevata in diverse razze di cani ed anche nei meticci. La complessitê genica del FvW comporta la manifestazione di ben tre tipi diversi di vWD. La vWD di tipo 1 risulta essere molto frequente nella razza Dobermann Pinscher, dove, in questi ultimi anni, Å stata chiarita l'ereditarietê, che Å di tipo autosomico recessivo. Gli altri due tipi di vWD determinano una grave patologia dell'emostasi ma sono limitate a particolari razze canine. La diagnosi della vWD, si effettua dopo aver eseguito un profilo emostatico, che evidenzia un deficit della fase vasculo-piastrinica per mezzo del tempo di sanguinamento alla mucosa buccale e di un test che valuta la quantitê di FvW. Per alcune razze (Doberman, Manchester Terrier, Barbone, Pembroke Welsh Corgi, Pastore Shetland e Kooiker olandese) Å disponibile un test con tecnologia DNA che Å in grado di determinare con buona certezza soggetti sani, portatori e malati. La diagnosi sul tipo di vWD si effettua con una analisi elettroforetica multimerica.

Additional Info

  • Authors: Lubas G., Gavazza A., Caldin M., Furlanello T., Tambone C.
  • Year: 2002
  • Reference: Veterinaria 16, 2, 2002
  • Pages: 9 - 16
Download attachments:
  • pdf PDF (5231 Downloads)
Read 4858 times
« October 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
Use of cookies: to ensure functionality and navigation preferences This site uses cookies owners, in order to enhance the experience of its members, and reserves the use of third-party cookies to improve our services. For more information and to receive any instructions on the use of cookies please read our extended, pressing the End key accept the use of cookies.