Selezione del paziente e opzioni terapeutiche per la lussazione di rotula

Il trattamento della lussazione di rotula comprende diverse tecniche chirurgiche. Queste procedure possono essere suddivise in due categorie: tecniche tradizionali, che tendono a mantenere meccanicamente la rotula in posizione, e osteotomie correttive del femore e/o della tibia, che riallineano il piano scheletrico dell’arto pelvico. Non esiste un trattamento unico efficace per tutti i casi, ma ogni paziente va studiato e valutato singolarmente. La lussazione di rotula è da considerarsi un sintomo di una patologia sottostante, che può essere ad esempio l’ipoplasia della troclea femorale, la lassità legamentosa o, una deformità di gravità variabile dello scheletro appendicolare.
Queste alterazioni anatomiche possono presentarsi singolarmente o possono essere concomitanti nello stesso paziente; è di fondamentale importanza quindi conoscere tutte le tecniche chirurgiche per poterle utilizzare anche in associazione. Un altro fattore da prendere in considerazione per decidere l’opzione terapeutica è l’età del paziente, in quanto un trattamento precoce, nei pazienti pediatrici sintomatici, garantisce una corretta crescita scheletrica residua, evitando lo sviluppo di ulteriori deformità e la conseguente degenerazione articolare.

Additional Info

  • Authors: Olimpo M., Peirone B., Piras L. A.
  • Authors note: Dipartimento di Scienze Veterinarie, Università di Torino, Largo P. Braccini 2-5, 10095 Grugliasco (TO)
  • Year: 2020
  • Reference: Veterinaria Year 34, n. 3, June 2020
  • Pages: 121 - 131
Download attachments:
  • pdf PDF (1554 Downloads)
Read 702 times

Advanced Search