CORNER DIAGNOSTICO - Chirurgia

PRESENTAZIONE CLINICA
Un cane pastore tedesco, femmina intera di 5 anni, 35 kg, è stato riferito per la comparsa, circa 30 giorni prima, di una neoformazione a livello della regione mascellare sinistra. In anamnesi non erano riferiti disturbi funzionali relativi alla prensione, masticazione e respirazione.
La neoformazione si era accresciuta di circa 1-2 cm durante il mese precedente; l’esame fisico era nella norma a parte la presenza di una neoformazione tondeggiante di 5 x 5 cm, di consistenza dura, non dolente, adesa al tessuto osseo mascellare con cute sovrastante mobile (Figura 1). Gli esami emato-biochimici e urinari sono risultati nella norma. Successivamente, il paziente è stato sottoposto a studio tomografico total-body che ha identificato una neoformazione a carico dei tessuti molli, a margini definiti, pattern lievemente espansivo.
Tale massa si individuava a livello delle regioni nasale mascellare e zigomatica di sinistra. Si evidenziava, inoltre, modificazione del profilo osseo, con reazione periostale dell’arcata zigomatica (Figura 2). Non è stata rilevata nessuna metastasi a distanza. Nella stessa seduta si è
proceduto ad eseguire biopsia della lesione e successivo esame istologico.
1. Quali sono i tumori orali maligni più comuni nel cane?
2. Quali approcci chirurgici sono descritti per lesioni in quella regione anatomica?
3. Quali sono le maggiori complicanze riscontrabili in questo tipo di intervento?

Additional Info

  • Authors: Ciannarella F., Montinaro V.
  • Authors note: Clinica Veterinaria Pingry, Bari, Italia
  • Year: 2021
  • Reference: Veterinaria Year 35, n. 5, October 2021
  • Pages: 253 - 255
Read 24 times