Elettroencefalografia digitale: approccio metodologico ed applicazioni in medicina veterinaria.

Momento fondamentale per l'utilizzazione del computer nella neurofisiologia strumentale Å stata la possibilitê della trasduzione numerica del segnale biologico (conversione analogico-digitale "A/D"). Si parla quindi di elettroencefalografia (EEG) digitale quando i segnali elettrici rilevati dallo scalpo vengono trasformati e gestiti sottoforma di numeri; se poi il segnale viene anche sottoposto ad elaborazioni matematiche si parla allora di elettroencefalografia digitale computerizzata. Scopo di questo lavoro Å descrivere gli aspetti metodologici e le applicazioni dell'EEG digitale in Medicina Veterinaria, portando ad esempio alcune elaborazioni computerizzate dell'attivitê bioelettrica spontanea registrata su cani anestetizzati clinicamente e neurologicamente sani e su cani affetti da patologie neurologiche primarie e secondarie. EEG: elettroencefalogramma; FFT: Fast Fourier Transformation; B.E.A.M.: brain electrical activity mapping.

Additional Info

  • Authors: Bergamasco L., Accatino A., Jeggy A.
  • Year: 1999
  • Reference: Veterinaria 13, 5, 1999
  • Pages: 7 - 22
Download attachments:
  • pdf PDF (3307 Downloads)
Read 6131 times

Advanced Search

Copyright © 2015 | VETERINARIA is the Official Journal of SCIVAC
SCIVAC | Via Trecchi 20, Cremona | Ph. +39 0372 403500 | F +39 0372 457091 | www.scivac.it | info@scivac.it | VAT-ID 00861330199
Use of cookies: to ensure functionality and navigation preferences This site uses cookies owners, in order to enhance the experience of its members, and reserves the use of third-party cookies to improve our services. For more information and to receive any instructions on the use of cookies please read our extended, pressing the End key accept the use of cookies.