Mastocitoma intestinale felino: rassegna bibliografica critica e comparativa e contributo casistico

Il mastocitoma intestinale felino (M.I.F.) Å un raro tumore del gatto ad eziologia ignota, la cui diagnosi non risulta del tutto agevole. Nel presente lavoro, che si propone innanzitutto come rassegna sullo stato dell'arte delle conoscenze finora disponibili in materia, vengono descritti gli aspetti anatomo-istopatologici, immunoistochimici ed ultrastrutturali di un caso di M.I.F. pervenuto alla nostra osservazione. I campioni tissutali, oltre alle routinarie tecniche istologiche, sono stati assoggettati alle seguenti metodiche istochimiche: Blue di Toluidina, Giemsa, PAS (con e senza diastasi), ematossilina fosfotungstica di Mallory (PTAH), Masson, Luxol-Fast-Blue e Grimelius. Sugli stessi sono stati pure saggiati, mediante opportune tecniche immunoistochimiche, anticorpi monoclonali e policlonali nei confronti di: actina (SMA), calponina, vimentina, enolasi neurono-specifica (NSE), fattore VIIIb (vWF), triptasi ed alpha-1-antitripsina. Sono state infine allestite sezioni semifini ed ultrafini per le relative indagini di microscopia elettronica a trasmissione (TEM). Le cellule tumorali apparivano PAS-positive (con e senza diastasi), presentando al contempo immunoreattivitê nei confronti di vimentina e triptasi. All'indagine ultrastrutturale, inoltre, gli elementi neoplastici mostravano numerose vescicole citoplasmatiche, talvolta coalescenti, al cui interno si rinvenivano occasionali granuli e fine materiale fibrillare. Cellule con nuclei bilobati e citoplasma con caratteristici granuli elettrondensi (granulociti eosinofili) costituivano un concomitante reperto di comune riscontro. I dati morfologici, abbinati a quelli immunoistochimici ed ultrastrutturali, ci hanno quindi consentito di formulare una diagnosi conclusiva di M.I.F., mentre da questo caso Å emersa, al pari di quanto riportato in letteratura, la necessitê di un adeguato protocollo di indagini clinico-laboratoristiche, di cruciale importanza ai fini di un corretto inquadramento diagnostico di tale condizione neoplastica nella specie felina.

Additional Info

  • Authors: MarÉ_ M., Di Guardo G., Marrucchella G., Della Salda L.
  • Authors note: UniversitÉ_ degli Studi di Teramo - FacoltÉ_ di Medicina Veterinaria - Dipartimento di Scienze Biomediche Comparate
  • Year: 2003
  • Reference: Veterinaria, Anno 17, n. 3, Agosto 2003
  • Pages: 57 - 66
Download attachments:
  • pdf PDF (4587 Downloads)
Read 8401 times

Advanced Search