La glicoproteina-P come marker della resistenza multipla ai farmaci nelle neoplasie spontanee del cane

La resistenza multipla ai farmaci (MDR) rappresenta la principale causa di fallimento della chemioterpia delle neoplasie. Il fenotipo classico della MDR Å caratterizzato da una ridotta capacitê ad accumulare farmaci in conseguenza dell'attivitê di proteine cellulari transmembranarie funzionanti da pompe regolanti l'efflusso del farmaco e dotate di un'ampia specificitê per i substrati. L'MDR classica Å determinata da una glicoproteina P (Pgp) transmembranaria o p170. La Pgp gioca inoltre un ruolo importante nella regolazione dei flussi transmembranari nei tessuti normali in condizioni fisiologiche. La sua maggior espressione nelle cellule tumorali induce l'acquisizione di una resistenza ad un'ampia varietê di farmaci antineoplastici e a molti altri farmaci citotossici. La Pgp Å stata ampiamente studiata nelle neoplasie umane mentre esistono pochi riferimenti scientifici specifici per i tumori spontanei del cane a parte il mastocitoma cutaneo, il linfoma, l'osteosarcoma e i tumori della ghiandola mammaria. La rilevanza clinica della Pgp Å di notevole interesse scientifico poichÄ puÿ rappresentare un importante fattore prognostico e un indicatore per la risposta alla chemioterapia nei pazienti oncologici animali.

Additional Info

  • Authors: Petterino C., Bertoncello D., Rossetti E., Zappulli V., Castagnaro M.
  • Authors note: Dipartimento di SanitÉ_ Pubblica, Patologia Comparata e Igiene Veterinaria - FacoltÉ_ di Medicina Veterinaria, UniversitÉ_ degli Studi di Padova - AGRIPOLIS, Legnaro (PD)
  • Year: 2003
  • Reference: Veterinaria, Anno 17, n. 3, Agosto 2003 33
  • Pages: 33 - 39
Download attachments:
  • pdf PDF (4132 Downloads)
Read 8157 times

Advanced Search