Ablazione transcatetere con radiofrequenza delle aritmie sopraventricolari del cane

La metodica di ablazione transcatetere con radiofrequenza risulta la procedura preferenziale, o in molti casi una valida alternativa alla terapia farmacologica, nel trattamento delle tachiaritmie sopraventricolari nel cane. Le tachicardie da macrorientro atrioventricolare mediate da via accessoria vengono trattate elettivamente con questo tipo di metodica, presentando un elevato tasso di successo ed una risoluzione definitiva del quadro aritmico.
Nel cane è stata descritta l’ablazione con radiofrequenza anche di altri tipi di tachicardie sopraventricolari quali le tachicardie atriali focali, il flutter atriale tipico e atipico e la fibrillazione atriale. Questo articolo riassume le principali indicazioni, tecniche e complicanze nell’utilizzo di tale procedura nel cane.

Additional Info

  • Authors: a Perego M., b Ramera L., a-cSantilli R.
  • Authors note: a Clinica Veterinaria Malpensa, Anicura - Viale Marconi, 27, 21017 - Samarate - Varese - Italy. ! b Libero Professionista Brescia | c Department of Clinical Sciences, Cornell University, 930 Campus Road - 14853 - Ithaca - New York - USA
  • Year: 2020
  • Reference: Veterinaria Year 34, n. 2, April 2020
  • Pages: 67 - 76
Download attachments:
  • pdf PDF (52 Downloads)
Read 175 times

Advanced Search

Copyright © 2015 | VETERINARIA is the Official Journal of SCIVAC
SCIVAC | Via Trecchi 20, Cremona | Ph. +39 0372 403500 | F +39 0372 457091 | www.scivac.it | info@scivac.it | VAT-ID 00861330199
Use of cookies: to ensure functionality and navigation preferences This site uses cookies owners, in order to enhance the experience of its members, and reserves the use of third-party cookies to improve our services. For more information and to receive any instructions on the use of cookies please read our extended, pressing the End key accept the use of cookies.