La pressione oncotica in salute e in condizioni patologiche

L'uso dei colloidi sintetici rientra comunemente nel trattamento degli animali in condizioni critiche. In teoria, i loro vantaggi rispetto alla fluidoterapia con cristalloidi per aumentare il volume plasmatico sono rappresentati da maggiore rapiditê e durata del ripristino della volemia, necessitê di un minor volume di fluidi a paritê di risultato e riduzione del rischio di sviluppo di edema. Questi vantaggi si ottengono, in parte, innalzando o mantenendo la pressione oncotica del soggetto entro valori tali da trattenere i liquidi in ambito vascolare e limitarne la fuoriuscita nell'interstizio. Normalmente, la pressione oncotica e quindi l'equilibrio idrico dipendono notevolmente dal livello di albumina in ambito vascolare. La conoscenza delle alterazioni subite dalla pressione oncotica nel corso di diverse condizioni (ad es. ipovolemia, sepsi, sindrome da risposta infiammatoria sistemica, ipoalbuminemia acuta e cronica) puÿ guidare il clinico nell'impiego corretto della terapia colloidale.

Additional Info

  • Authors: Chan D.L., Rozanki E.A., Freeman L.M., Rush J.E.
  • Authors note: Tufts University, USA
  • Year: 2002
  • Reference: Supplemento (Dicembre 2002) a Veterinaria, Anno 16, n. 3, Ottobre 2002
  • Pages: 17 - 25
Download attachments:
  • pdf PDF (1539 Downloads)
Read 3320 times
« November 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
Use of cookies: to ensure functionality and navigation preferences This site uses cookies owners, in order to enhance the experience of its members, and reserves the use of third-party cookies to improve our services. For more information and to receive any instructions on the use of cookies please read our extended, pressing the End key accept the use of cookies.